.

.

.

Seguici su Facebook

Graniti

(Messina)

 
 
 
 
 

 

 

    Il paese si trova ad un'altitudine di 300 m sul livello del mare. Dista circa 15 chilometri dal mare e 3 chilometri dalla Strada statale 185 di Sella Mandrazzi. Sorge nella valle del torrente Petrolo, affluente di sinistra del fiume Alcantara.

 

    Storia

   Il nome di "Casali delli Graniti"  gi citato in un diploma del 1117. Si parla ancora del feudo di Graniti nel 1356 quando fu acquistato dal nobile messinese Giovanni Mangiavacca.

 

  Il paese nasce nel seicento attorno ad un casale voluto dal conte di Taormina dell'epoca ma ha il suo maggiore sviluppo nell'ottocento.

    Il nucleo pi antico dell'abitato fu costruito in contrada Roccachiacchiera, dove vi sono ancor oggi case con stipiti in pietra scolpita a mano risalenti ai primi anni del XVIII secolo.

 

    Luoghi d'interesse

    Nell'abitato vi sono tre chiese: la principale dedicata a San Basilio Magno, un'altra a San Sebastiano, patrono del paese che si festeggia la prima domenica di agosto, e una terza che collegata ad un convento di suore francescane dedicata a San Giuseppe.

 

 
 
 
 
 
 

   Riproduzione riservata

Portale del Turismo Siciliano - quotidiano online - www.siculina.it

Testata giornalistica indipendente online - Registro Giornali e Periodici presso il Tribunale di CT n. 29/2003 

Editrice: Associazione Culturale - "Accademia di Arti e Culture" - R.O.C. n. 21595

Codice Fiscale: 90047080875 - direttore responsabile e direttore editoriale Rosario Rigano

                by Rosario Rigano